Busti ortopedici

scoliosi

La schiena e la colonna vertebrale, rappresentano il naturale supporto dell’organismo e svolgendo svariati compiti sono in continua sollecitazione. Quindi una corretta postura ed allineamento di esse permettono un benessere elevato. Per questo Orthomedica, coerente con la propria filosofia, possiede competenze tecniche – tecnologiche e prodotti in grado di garantire ottimi risultati nella cura e nella prevenzione della schiena e della colonna vertebrale. Infatti commercializza un’ampia gamma di busti predisposti, che necessitano comunque un’accurata personalizzazione da parte di personale specializzato, in grado di sopperire alla più svariate richieste: dalle fratture vertebrali alle fasi post- operatorie, da semplici dolori lombari ed infiammazioni legate al lavoro o ad attività sportive.

Patologie correlate: la Scogliosi

Deviazione laterale permanente della colonna vertebrale sul piano frontale in grado di provocare alterazioni strutturali del rachide, della gabbia toracica e degli organi endocavitari. Il trattamento della deformità è molteplice, al momento la più considerata è ancora l’utilizzo di corsetti ortopedici i quali hanno il compito di sostenere il rachide nei compiti antigravitari, riducono o annullano i carichi asimmetrici sulle vertebre (carichi asimmetrici che per la legge di Volkmann – Delpech aggravano l’anatomia patologica ed accentuano la strutturazione delle curve). I corsetti esercitano un’azione attiva e passiva: 1. Effetto trazione longitudinale tra occipite e bacino; 2. Con forze agenti secondo il “sistema dei 3 punti”di cui uno agisce al centro della curva e due in direzione opposta, all’estremità craniale e caudale della stessa.

Classificazione

LA PADULA:
Ortesi usata per il trattamento delle scogliosi lombari primarie e nelle forme di Dorso Curvo non strutturato. Modulo realizzato su calco gessato in polietilene di 4mm con apertura anteriore, finestre posteriori di controllo o espansione a seconda se il corsetto è Simmetrico o Asimmetrico, due spinte Acromiali di correzione dell’Ipercifosi.


IBRACE:
L’Ibrace è indicato nelle scogliosi lombari primarie e talvolta può trovare applicazione nelle toraco-lombari con apice non superiore a D9. Questo corsetto con l’aggiunta di aste montanti (tipo Milwaukee) viene usato per scogliosi con apice più alto nelle curve. E’ costituito da un modulo prefabbricato in polipropilene di 4 mm.


PROVIDENCE:
indicato per il trattamento ortopedico della scogliosi idiopatica dell’adolescente, presenta caratteristiche uniche ed innovative quali l’uso limitato alle sole ore notturne e le ottime potenzialità correttive della curva in busto. Esso nacque testando la corregibilità preoperatoria della deformità scoliotica in pazienti candidati al trattamento chirurgico.


BIVALVA:
E’ un corsetto utilizzato principalmente nelle forme lombalgiche dell’adulto del bambino. L’applicazione del corsetto bivalva avviene talvolta anche dopo interventi chirurgici per dare una maggiore stabilità e sostegno alla colonna, anche in caso di fratture traumatologiche. Ha la funzione di sostegno e riabilitazione.

I busti ortopedici
su misura

Ricevi l'assistenza di cui necessiti da professionisti leader nel settore ortopedico .  

Share by: